TORNA LA CAMPAGNA SOS ROSARNO

riceviamo e inoltriamo

Gli agrumi e l’olio dei produttori di riferimento di SOS Rosarno provengono rigorosamente da agricoltura biologica certificata. Tutti i produttori sono piccoli proprietari, singoli o associati in cooperative, assumono regolarmente la manodopera impiegata nella raccolta, per oltre il 50% immigrata, e sono interni al circuito della solidarietà con gli africani di Rosarno, che nell’assoluta insufficienza delle politiche istituzionali d’accoglienza possono sopperire ai bisogni più elementari solo grazie al sostegno delle realtà associative della società civile. Ed è per questo che una quota del prezzo di tutti i prodotti va a finanziare l’attività di “Africalabria, uomini e donne senza frontiere, per la fraternità”, associazione multietnica che a Rosarno e dintorni coinvolge italiani e stranieri in attività di sostegno ai braccianti immigrati come la scuola d’italiano, sportelli informativi, prima assistenza, supporto delle rivendicazioni per il rispetto dei diritti fondamentali.


l'ordine va inviato compilando questo modulo  entro domenica 2 dicembre

https://docs.google.com/spreadshee/viewform?formkey=dGp5UzROckJRT2lIUHRScU9lcnkyT1E6MQ#gid=0 

(o scrivete a ilpopolodellearance@gmail.com)

CONSEGNA MERCOLEDI’ 12 DICEMBRE AL CRASH!
INGRESSO VIA DELLA COOPERAZIONE 10

QUEST’ANNO LA CONSEGNA AVVERRA’ ALL’INTERNO DEL MERCATO DI CAMPI APERTI (che si svolge tutti i mercoledi’ dalle 17 alle 20,30)  Sara’ possibile acquistare prodotti contadini, mangiare, incontrarsi e affiancare alle nostre pratiche di consumo alternativo in difesa dei diritti dei braccianti stranieri, il sostegno a chi pratica l’agricoltura contadina proprio qui’ vicino a noi….L’agricoltura contadina è la forma di produzione, alternativa alla produzione industrializzata, che consente la massima valorizzazione del lavoro umano e garantisce un reddito dignitoso ai produttori agricoli.

Parallelamente alla distribuzione degli agrumie al mercato di Campi Aperti,

organizzeremo un incontro sul temadelle lotte condotte negli ultimi mesi

in diverse città italiane da migranti impiegati nella logistica dei magazzini di varie

catene dellaGrande distribuzione organizzata


A Rosarno l’arrivo di braccianti agricoli, per lo piu’ africani, è appena iniziato e gia’ si accalcano nelle tendopoli. Ancora
migliaia di migranti africani condannati dalla mancanza di alternative a nutrire il grande serbatoio di lavoro nero che sostiene i profitti dell’industria agro-alimentare.

UNA VOLTA SCARICATE LE ARANCE NON FACCIAMO TORNARE IL TIR VUOTO VERSO ROSARNO!

Ci chiedono un aiuto – servono  coperte, maglioni, giacche, sacchi a pelo, impermeabili, scarpe (da uomo, invernali, dal 40 in su, anche molto in su) e viveri. i viveri meno sono da cucinare meglio è. Lmitatevi a queste cose (no tende per ora) chiunque voglia dare un contributo puo’ portare il materiale al crash! in via della cooperazione 10 nei seguenti giorni:


mercoledi’ 28 novembre dalle 17 alle 20,30
mercoledi’  5 dicembre  dalle 17 alle 20,30

se possibile mettete le cose che portate in uno scatolone di cartone chiuso – grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...